Mercoledì 18 settembre 2013

 

            La giornata si apre alle ore 7,30 con la celebrazione delle lodi integrate nella messa, presiedute da fra Francis M. Kawuki, Delegato della Delegation of East Africa. Nell’omelia fra Francis, prendendo spunto dal Vangelo del giorno (Lc 7, 31-35), invita a riflettere sulla difficoltà che spesso sperimentiamo nell’accettare la Verità, suggerendo di aprirsi per accogliere ciò che lo Spirito ci suggerisce, atteggiamento da assumere anche durante i lavori capitolari.

            Dopo la colazione, alle ore 9,30 iniziano i lavori capitolari in aula. All’inizio dei lavori viene brevemente presentata la pubblicazione, realizzata da fra Franco M. Azzalli, dal titolo I Sette Santi Fondatori dell’Ordine dei Servi di Maria, edito da Elledici-Velar.

I lavori capitolari si aprono con la condivisione nei Gruppi di lavoro sulle relazioni presentate ieri dai Priori provinciali d’Europa e dal Coordinatore delle Conferenza Europea (eur). La mattinata è proseguita con le relazioni in aula delle giurisdizioni del Nord America: Provinciali della Province Canadienne e della United States of America Province (di cui la parte che riguarda la Zululand Delegation e la Autralian Delegation verranno presentate più tardi al momento della presentazione delle relazioni della loro rispettiva conferenza regionale). A seguire è stata tenuta la relazione relativa alla Provincia Mexicana e quella del Coordinatore della North American Conference (nac). Dopo un altro momento di lavoro nei Gruppi di riflessione, il lavoro è proseguito in aula con le relazioni dei Priori provinciali del Cono Sur America Latina: Provincia Santa María de los Andes e Província Brasileira, per concludersi con la relazione del Coordinatore della Conferencia Regional Cono Sur America Latina.

Dopo la pausa per il pranzo, alle 15,30 sono ripresi i lavori, introdotti dalla preghiera Alla Vergine del fiat, guidata dal liturgista del Capitolo. Il Capitolo vede la presenza anche dei frati Vidal M. Martinez, Dilermando M. Ramos Vieira e Tito M. Sartori, che devono presentare in sintesi la loro relazione tra gli Ufficiali e Segretariati generali.

Quindi è stata la volta delle giurisdizioni dell’Asia e Australia, con le relazioni dei Provinciali della Aikiya Annai Province, del Vicario del Saint Peregrine – Philippine Vicariate e della Australian Delegation, per terminare con la relazione del Coordinatore della Conference of Asia and Australia (casa). A seguire si sono tenute le relazioni delle giurisdizioni dell’Africa, ossia del Delegato della East Africa Delegation e della Zululand Delegation, integrate anche da una presentazione di fra Charlie M. Leitão de Souza sulla fondazione del Mozambico. Le sintesi delle relazioni dei responsabili delle varie giurisdizioni si sono concluse con la Relazione del Coordinatore della Regional Conference for Africa (afr).

Anche durante i lavori pomeridiani, al termine delle relazioni delle diverse Conferenze, che hanno evidenziato una certa vitalità nell’Ordine nonostante le difficoltà che stanno vivendo certe giurisdizioni, i Gruppi di riflessione si sono riuniti per una condivisione. Inoltre al termine delle diverse sintesi fatte in aula, si è svolto un discreto dibattito volto ad approfondire la conoscenza delle varie realtà.

Prima della celebrazione dei Vespri, hanno concluso la giornata di lavoro fra Tito M. Sartori che ha integrato la sua relazione del Postulatore generale per le cause di beatificazione e canonizzazione, e fra Dilermando M. Ramos Vieira che ha esposto una sintesi della relazione del Presidente dell’Istituto Storico.

Alle 20,00 i capitolari, assieme agli invitati e ai collaboratori, hanno consumato la cena all’Albergo, per poi rientrare nella sede del Capitolo dove si sono intrattenuti in un clima di convivialità.


fra Stefano M. Viliani (verbalista)